Estero — 18 Giugno 2015

E’ avvenuta alle 21.00 ora locale l’ennesima tragedia americana che ha colpito la cittadina di Charleston in Carolina del Sud.

tragedia a charleston

Un 21 enne bianco è entrato nella Chiesa episcopale metodista African Emanuel ed ha sparato sulla comunità prevalentemente afro-americana uccidendo nove persone.

L’uomo attualmente ricercato indossava stivali, jeans e una maglietta grigia.

La sparatoria è avvenuta proprio durante la lettura della Bibbia e tra le vittime c’è il pastore della chiesa e il senatore democratico della Carolina del Sud.

Dtrage a Charleston : sede di forti scontri razziali

La zona di Charleston è stata recentemente oggetto di forti contrasti e tensioni razziali soprattutto dopo la morte del nero Walter Scott per mano del poliziotto bianco MIchael Slager.

tragedia a charleston

 

 

 

 

 

Dopo la tragedia nella zona di Charleston si è diffusa pure la notizia di un allarme bomba con conseguente evacuazione di diverse zone, notizia risultata poi falsa.

Una tragedia incomprensibile che ha colpito tutti profondamente e che ha toccato da vicino la senatrice Hillary Clinton che ieri si trovava proprio nella città.

“Io e la mia famiglia preghiamo per le vittime della tragedia di questa notte” -ha affermato il governatore dello Stato la repubblicana Nikki Haley.

In seguito alla tragedia il candidato alle presidenziali del 2016 Jeb Bush ha annullato tutti gli impegni in programma.

L’ipotesi più probabile è che si tratti di un crimine legato all’odio razziale e lo dimostra il fatto che ad essere colpita è stata proprio una delle più grandi e antiche congregazioni nere a sud di Baltimora.

Condividi

Sull'Autore:

Karen Benedetti
Karen Benedetti

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php