Estero — 18 novembre 2015

Dopo la strage degli attentati di Parigi rivendicati dallo Stato Islamico, si susseguono in Belgio, Francia ed in Germania arresti, controllo e blitz dei reparti speciali nei luoghi da cui sono partiti gli attacchi.

Mentre la Francia piange le sue vittime e chiede aiuti militari dal resto del mondo occidentale per bombardare e distruggere definitivamente l’ISIS, ieri sera in Germania ad Hannover è stata annullato un incontro di calcio tra la nazionale tedesca e quella dell’Olanda per alto rischio attentato.

terrorismo isis

Stamattina in Francia nella zona di Saint-Denis, la polizia ha circondato il covo della mente degli attentati di Parigi, Abdelhamid Abbaoud.

Nel G20 in Turchia si è discusso a lungo su come intervenire nel Medio Oriente, in Siria e Iraq per porre freno alla barbarie Jihadista dell’ISIS: la Francia ha subito scatenato attacchi aerei su Raqqah, capitale del Califfato islamico ed avvalendosi del trattato europeo ha ottenuto l’appoggio militare di tutta l’Europa. Putin ha indicato ai suoi Generali in azione contro lo stato islamico di considerare le forze militari francesi come alleati.

Condividi

Sull'Autore:

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php