Cinema & Spettacolo — 12 Agosto 2014

Il mondo del cinema oggi è in lutto per la scomparsa dell’attore Robin Williams avvenuta nella sua abitazione in California per asfissia.

Secondo alcune indiscrezioni si tratterebbe di suicidio ma tale ipotesi dovrà essere confermata dall’autopsia.

Robin Williams

Aveva 63 anni Williams e soffriva da tempo di una forte depressione legata anche ai suoi problemi di alcolismo.

Solo un anno fa era stato ricoverato in una clinica per disintossicarsi dall’alcool e, purtroppo, non era la prima volta.

La scomparsa della sua morte ha sconvolto un po’ tutti a partire dalla moglie Susan che ha dichiarato di aver perso oltre al marito, il suo migliore amico.

La famiglia ha richiesto di rispettare la privacy e questo momento di profondo dolore.

La formazione teatrale e il mondo della tv e del cinema

Robin Williams era un attore di formazione teatrale che si era fatto conoscere al grande pubblico con la serie tv Mork & Mind della fine degli anni settanta.

Robin Williams

Diverse le interpretazioni cinematografiche tra cui ricordiamo quella in Will Hunting- Genio ribelle che gli fece conquistare l‘Oscar.

Il suo prossimo progetto era il terzo film della trilogia Notte al museo, il segreto della tomba in uscita il prossimo ottobre.

k13

Condividi

Sull'Autore:

Karen Benedetti
Karen Benedetti

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php