Cronaca — 25 settembre 2015

Dopo aver visitato Cuba e Fidel Castro, ormai in avanzata età, Papa Francesco vola negli Stati Uniti. Accolto da Obama alla Casa Bianca con una cerimonia spettacolare, il papa ha tenuto un discorso alla Casa Bianca invitando la più potente nazione del Mondo ad aiutare tutte le famiglie in difficoltà, in particolare quelle dei migranti e dei popoli in guerra: l’America deve essere la guida materiale per la riconciliazione e il supporto delle nazioni. Un discorso a voce calma e bassa terminato con il classico e rituale “God Bless America“, il motto statunitense per eccellenza.

papa francesco stati uniti

il Papa alla Casa Bianca

Il Presidente Barack Obama, da parte sua, ha accolto il Papa con tutta la sua famiglia al completo e facendo preparare una accoglienza nei giardini della Casa Bianca che sarà ricordata a lungo. Nel suo discorso, Obama ha sottolineato il fatto che Bergoglio è il primo Papa delle Americhe e che per la prima volta viene negli Stati Uniti. Inoltre, Obama, ha ricordato che negli Stati Uniti ci sono attualmente 72 milioni di persone cattoliche.

Il discorso di Papa Francesco al Congresso ed alla Casa Bianca con Obama

Dopo la Casa Bianca, il Papa si è recato per le strade di New York con la sua auto benedicendo i fedeli, in particolare sulla Fifth Avenue.

papa francesco new york

Ma il momento più intenso della sua visita negli Stati Uniti è avvenuto sinora al Congresso di Washington di fronte ai senatori ed alle massime autorità politiche del Paese. Forte il messaggio del Papa nel suo discorso soprattutto quando ha invitato in modo esplicito alla abolizione della pena di morte.

In questi giorni i servizi di sicurezza intorno alla visita del Papa sono ai massimi livelli, controlli e azioni di prevenzione e blindatura iniziati mesi fa.

papa francesco 500

Papa Francesco in 500 negli Stati Uniti

Chiudiamo con un simpatico dettaglio: Papa Francesco si è recato alla casa Bianca con una umile Fiat 500.

Condividi

Sull'Autore:

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php