Salute e Medicina — 12 settembre 2013

Il metodo stamina è stato bocciato dal Comitato scientifico, chiamato a valutarne l’idoneità e l’efficacia. Dopo la norma emanata dal Parlamento circa l’autorizzazione alla sperimentazione del metodo stamina, ideato dal dottor Vannoni, il ministro Lorenzin ha voluto coinvolgere il Comitato scientifico per essere sicuro della fondatezza di tale metodo. Dopo studi ed analisi il verdetto: il metodo stamina viene bocciato in prima linea non avendo consistenza scientifica.

stamina

Metodo Stamina Vannoni Bocciato

Con parere scientifico alla mano, il ministro Lorenzin potrebbe emettere un decreto ministeriale in grado di bloccare totalmente la sperimentazione del metodo stamina poichè potrebbe generarsi un pericolo per la salute pubblica. A tal punto il decreto ministeriale potrebbe sorpassare facilmente la norma emanata dal Parlamento lo scorso maggio in quanto, sussistendo un pericolo per la salute pubblica, il ministro ha il dovere di garantirla e di proteggerla a dispetto di qualsiasi altra norma che vada a minacciarla.

Il parere del Comitato scientifico sul metodo stamina, arriva dopo mesi e mesi di polemiche: una guerra interna dove a prevalere non sono tanto i malati quanto piuttosto le ideologie sulla medicina tradizionale da una parte, e su quelle della medicina alternativa dall’altra. Un conflitto che va avanti da secoli e che non ha ancora avuto fine.

Condividi

Sull'Autore:

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php