Comunicati — 24 Ottobre 2015

Nel tardo pomeriggio di ieri la Polizia di Stato di Lucca e Pisa ha arrestato, per tentata rapina aggravata in concorso, 6 soggetti appartenenti ad un’organizzazione  prevalentemente d’origine campana, alcuni dei quali con precedenti per rapina a mano armata.

L’operazione ha preso avvio, a seguito di una costante attività di appostamento, seguita alla segnalazione di una banda di rapinatori campani ospiti di una donna di Ponzacco.

Gli investigatori, individuato l’obiettivo, la filiale della Monte dei Paschi di Siena di Antraccoli, a Lucca, hanno sorpreso i rapinatori, due uomini e due donne, mentre tentavano di introdursi nella banca, già travisati e armati di taglierino.

polizia-inseguimento

I malviventi erano giunti sul posto a bordo di un Mercedes Vaneo, preceduti da un Nissan Juke su cui viaggiava un quinto rapinatore con funzioni di palo, fermato poco dopo la rapina a seguito di un rocambolesco inseguimento per le vie della città. Un sesto rapinatore, che era riuscito ad allontanarsi dalla banca durante le fasi concitate dell’arresto, fingendosi un semplice passante, è stato arrestato mentre faceva ritorno in taxi a Ponzacco.

A bordo di un Fiat Fiorino riconducibile alla banda sono stati rinvenuti due generatori di corrente, di cui uno per trapano con punta al plasma, utilizzati, molto probabilmente, per manomettere la parete di vetro della filiale e agevolare l’accesso dei rapinatori.

Condividi

Sull'Autore:

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php