Web & Hi Tech — 11 Dicembre 2013

Si può ben affermare come Facebook sia un utile strumento per misurare l’interesse della gente ad alcuni argomenti attuali; è stata per questo redatta dal social network una lista dei topics più gettonati e cliccati dagli iscritti.

Nella superclassifica ci sono il Royal BabyBalotelliPapa Francesco e Nelson Mandela,  l’uragano nelle Filippine e l’attentato alla maratona di Boston, ma anche gli sbarchi a Lampedusa.

La notizia dell’anno più discussa a livello mondiale è stata quella delle dimissioni di Benedetto XVI  e l’elezione a pontefice di Papa Francesco.

In Italia anche le elezioni sono state tra gli argomenti più seguiti, oltre a  Margherita Hack, Giulio Andreotti, la Meteorite, l’Aumento dell’Iva e la Costa Concordia.

Like

Facebook

Facebook, indice di gradimento

Ma c’è anche una novità sul versante nuovi pulsanti; come da richieste da parte degli utenti più affezionati, Facebook introdurrà a breve, in risposta al pulsante Mi Piace, anche il Non Mi Piace. Non si sa ancora in quale forma o con quale nome preciso, ma servirà essenzialmente ad esprimere tristezza e sgradimento.

A detta di Dan Muriello, uno degli ingegneri coinvolti nel nuovo progetto, la funzione non sarebbe inserita in ogni post, ma sarà il singolo utente a decidere quando i suoi amici potranno esprimere tristezza o sgradimento.

Non ci sono ancora date confermate relative all’inserimento del pulsante, ma tra gli utenti circola grande entusiasmo a riguardo.

 

Condividi

Sull'Autore:

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php