Programmi TV — 19 Novembre 2014

Si apre con Crozza nelle vesti di Renzi la copertina del programma diMartedì andato in onda ieri sera 18 novembre.

crozza renzi

Il comico si è presentato con un peluche di Koala al quale ha rivolto queste parole : “Stiamo bene insieme, siamo una grande Koalizione”.

Poi ha ironizzato sul collegamento dello studio con il segretario generale della Fiom e sempre rivolto al peluche che teneva in mano ha esordito :“Se Landini ci attacca ci arrampichiamo tu sugli alberi ed io sugli specchi”.

Tolti i panni del Premier Crozza ha cominciato quindi a prenderlo di mira con una serie di battute sul fatto che lui fosse in Australia mentre l’Italia è in ginocchio a causa del maltempo.

Quindi ha salutato Landini soffermandosi sul fatto che ormai le manifestazioni sindacali, dato il clima, “più che cortei diventano regate storiche“.

A questo punto parte l’imitazione di Landini “L’ho sempre detto io che prima di scegliere una data dobbiamo sentire le previsioni del tempo del colonnello Bernacca“. Quindi si da sfogo allo stupore di Crozza-Landini nell’apprendere che il colonnello fosse morto.

Roma città difficile da amministrare – Crozza di Martedì

L’attenzione di Crozza si sposta poi sulle vicende della Capitale. “Roma da amministrare è difficile, ci vuole…..avete presente Ignazio Marino? Ecco ci vuole un altro“.

crozza-marino

Marino si fa così amare che se fossimo ai tempi di Pilato e si dovesse scegliere se liberare Gesù o Marino i Romani direbbero tutti in coro : Gesù!”

Parte quindi per la prima volta l’imitazione del sindaco di Roma e Crozza fa finta di mostrare il cartello “vendesi” della sua Panda.

Una scelta dettata dalle sventure dell’ultimo periodo.

Si chiude così tra gli applausi del pubblico la copertina di Crozza.

Condividi

Sull'Autore:

Karen Benedetti
Karen Benedetti

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php