Programmi TV — 17 Dicembre 2014

Si apre con l’attenzione sul tema della candidatura di Roma alle Olimpiadi la copertina di Crozza del programma di Martedì andato in onda ieri sera 16 dicembre.

CrozzaOlimpiadi2024nuovedisciplineLanciodellamazzetta20141216_640

“Giova non dirmi che non sei contento della candidatura di Roma per le Olimpiadi di Roma del 2024 perchè questa è una notizia di speranza perché vuol dire che c’e’ qualcuno che crede che nel 2024 Roma ci sarà ancora…

Perché vedi Giova io non sono nemmeno tanto sicuro che arrivi a Capodanno…”

“In giro al momento più che le fiamme olimpiche vedo tantissime fiamme gialle. Certo che abbiamo un tempismo perfetto…proprio adesso dovevamo candidare Roma…E’ come se dopo l’incidente a Fukushima avessero aorganizzato una grigliata quelli del G8”

“Ma che cos’è un fatto di immagine? Bisogna forse rilanciare la mafia nel mondo? no perchè in caso se la cavano benissimo da  soli”

“Però Giova io voglio essere propositivo : basta coi Gufi. In fondo potrebbe anche essere l’occasione per lanciare nuove discipline olimpioniche…chessò appalto sincronizzato, truffe dal trampolino, patteggiamento artistico, Buzziball…eh sì nel Buzziball siamo fortissimi vinciamo la coppa del mondo”

“Qualcuno si domanda se sia giusto spendere tanti soldi per dei giochi che durano solo un mese….ma questa è gente disinformata. Da noi le Olimpiadi creano un indotto che può durare mesi”

“C’è poi chi sostiene che la Grecia abbia cominciato a fallire dalle Olimpiadi 2004….beh noi non abbiamo questo problema….abbiamo cominciato molto prima…”. Ma noi abbiamo una grande capacità quella di risolvere un problema con un altro più grosso così al primo non ci pensi più…..

” Oggi poi a proposito di tasse era il tax day perché si dovevano pagare tasi, tari, imu e iva…..agli uffici postali c’erano più code che ad un concerto degli U2…”

“Vedi Giova questo paese è pieno di sorprese e ti stupisce sempre se pensi che il presidente della commissione cultura della camera Giancarlo Galani agli arresti domiciliari per corruzione non si vuole dimettere…”

“Insomma diciamolo per un Paese così più che un Olimpiade servirebbe un miracolo….

e infatti giovedì Renzi è andato dal papa e gli ha portato in dono quattro bottiglie di vino….peccato che il Papa sia astemio

Parte quindi l’imitazione di papa Francesco : Matteo io ti ringrazio addirittura quattro bottiglie…

Peccato che io sia astemio. E’ come se a te regalassero il Capitale di Marx, a te che sei il più grande astemio di sinistra.

Si conclude così tra le risate e gli applausi del pubblico la copertina di Crozza.

k13

Condividi

Sull'Autore:

Karen Benedetti
Karen Benedetti

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php