Cultura — 09 Gennaio 2014

TORINO. A 80 anni dalla nascita della Casa Editrice Einaudi, il Teatro Carignano apre le porte alla “Notte degli Scrittori“, prima di una lunga serie di serate, tutte dal profumo letterario e d’autore, accorpate per dar vita ad un progetto culturale importante “A voce alta“, nato dalla collaborazione tra il Teatro Stabile di Torino ed il Circolo dei lettori.

teatro carignano la notte degli scrittori

Torino La Notte degli Scrittori

Il primo appuntamento è per stasera, alle ore 19,30 al Teatro Carignano di Torino, dove il regista Giorgio Gallione, con la collaborazione del Teatro dell’Archivolto e di Giulio Einaudi, darà vita alla magica “Notte degli Scrittori” in un’unione perfetta tra recitazione, spettacolo e letteratura. Sul palco gli scrittori si esibiranno in un <<non-compleanno>>, una serie di letture da loro create per spegnere le 80 candeline dell’Einaudi, una data, un avvenimento che, per la sua essenza, costituisce un “non-compleanno”. Forse un po’ paradossale come idea, ma si sa che a teatro ogni cosa diventa possibile. Gli scrittori protagonisti di questa serata hanno nomi celebri, conosciuti nel mondo della letteratura: Carlo Bonini, Giancarlo De Cataldo, Diego De Silva, Valentina Diana (l’unica torinese del gruppo), Francesco Piccolo e il collettivo Wu Ming. Il tutto condito dalla voce radiofonica di Danilo Di Termini.

Un <<non-compleanno>> originale, rivisitato in chiave attuale. Sì perchè gli scrittori hanno spaziato nel contemporaneo di oggi per parlarci di Einaudi, come De Cataldo e Bonnini che si sono cimentati sul crollo della Borsa. Michela Murgia ha scritto di un’uomo che sceglie il giorno della sua morte e ogni anno, proprio in quella ricorrenza, festeggia la vita. Francesco Piccolo ha elogiato Napolitano, intramontabile simbolo italiano che di compleanni ne ha già compiuti parecchi.

Una serata in onore di Luigi Einaudi, ma altresì della città che ospitato le sue gesta, Torino.

Condividi

Sull'Autore:

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php