Web & Hi Tech — 18 Novembre 2013

Sarà un servizio per dare informazioni utili in caso di emergenza; prima negli Stati Uniti ed in Giappone, ora in Regno Unito ed Irlanda, presto anche in Italia.

A diverse associazioni sarà permesso iscriversi, dopo aver ricevuto l’autorizzazione dal social network. Per attivare il servizio di avvisi, è necessario collegarsi all’account dell’organizzazione e sottoscrivere gli aggiornamenti di emergenza.

Scopo della nuova app è far arrivare informazioni affidabili relative alle emergenze di svariato tipo, in caso altri mezzi di comunicazione siano isolati.

Dal momento che Twitter è stato uno dei principali mezzi per comunicare notizie relative a disastri naturali.

Il social network è stato utilizzato tempestivamente per lanciare allarmi, segnalare emergenze tempestive ed aggiornare sull’evolversi delle situazioni critiche.

Twitter

Schermata iniziale di Twitter Alerts

Anche in Italia, Twitter Alerts, applicazione per le emergenze

Si tratta di un servizio informativo globale, che supera i canali ufficiali e funziona molto meglio.

Precedentemente si basava sulle segnalazioni degli utenti, che si organizzavano autonomamente e si autogestivano per la raccolta delle informazioni in caso di emergenza.  Le segnalazioni avvenivano per hashtags e ci si poteva imbattere nella notizia solo scorrendo la propria timeline.

Ora invece le notizie appariranno in primo piano, iscrivendosi semplicemente all’account delle organizzazioni. Una raccomandazione per le istituzioni: non creare falsi allarmismi.

Condividi

Sull'Autore:

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php