Estero — 14 luglio 2015

La giornata del 13 Luglio 2015 sarà ricordata come quella degli accordi internazionali: dopo l’intesa Europea per aiutare la Grecia ad evitare il default economico ecco la notizia che Iran ed ONU hanno trovato un accordo sulla gestione del Nucleare nel paese persiano.

In cambio di un alleggerimento delle sanzioni commerciali a danno dell’Iran, il governo di Theran permetterà ad ispettori ONU di visitare e controllare i centri nucleari.

Negli ultimi giorni era salita la tensione nelle trattative e l’accordo non era più scontato come sembrava all’inizio. Tuttavia, questa notte, fonti iraniane ed occidentali hanno rilasciato news che anticipano la dichiarazione ufficiale dell’accordo appena trovato.

iran nucleare

Al tavolo delle trattative si sono sedute le 5 più grandi potenze del mondo +1.

  • Stati Uniti
  • Cina
  • Russia
  • Francia
  • Gran Bretagna
  • Russia
  • Germania

Oltre, ovviamente, alla controparte: l’Iran.

L’Europa salva la Grecia – 80 Miliardi di aiuto ma con riforme

Per quanto riguarda, invece, la situazione in Grecia, l’Europa approva un piano di intervento di 80 miliardi di euro di aiuto ma a condizione che il governo ellenico realizzi in tempi brevissimi delle riforme che, a parere di alcuni, sembrano essere state imposte come un vero e proprio colpo di stato.

accordo grecia europa

Infografica dell’AGI sull’Accordo tra Grecia ed Europa

Il debito Greco ha raggiunto, attualmente, il 180% del suo PIL, dopo che la Grecia ha chiesto ripetutamente (ed ottenuto) miliardi di euro al FMI, EU, BCE, Stati singoli ed imprese private.

Condividi

Sull'Autore:

Karen Benedetti
Karen Benedetti

(0) Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

css.php